ZAZZARONI: “La rimonta con Vlahovic ha fatto sognare lo scudetto e scattare la condanna di Allegri”

La Juventus chiuderà la stagione senza trofei per la prima volta dal 2011. Il quarto posto in campionato è l’obiettivo minimo dal quale ripartire.

IL PUNTO – Nel suo editoriale per il Corriere dello Sport, il direttore Ivan Zazzaroni ha ripercorso la stagione della Juventus, sottolineato gli errori e le aspettative e tracciato un bilancio finale. Di seguito un estratto dalle colonne del quotidiano romano.

“Juve, tornare a vincere è l’unica cosa che conta. Alla Juventus hanno deciso di aggiornare lo storico motto bonipertiano dopo una stagione con zero tituli. La Juve ha deciso così di: “correggere i piani dell’estate scorsa per puntare su una squadra di poca spesa iniziale ma molta resa finale”. È la stagione delle contraddizioni per la Juventus. Perché partono proprio dal risultato positivo conquistato da Allegri: avesse continuato il campionato come l’aveva iniziato, con una Juve dimessa e indebolita dalla partenza di Ronaldo, nessuno avrebbe gridato allo scandalo: l’efficace rimonta con Vlahovic ha fatto invece sognare addirittura lo scudetto e scattare la paradossale condanna di Max”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Tutto pronto per il ritorno del Polpo

Paul Pogba e la Juve, storia di un nuovo amore RITORNO – Il dado è …

COMMENTA