ZOFF: “Chiellini non ha mai urlato in spogliatoio perché è un leader vero”

L’ex portiere bianconero ha parlato dell’addio di Giorgio Chiellini, che disputerà oggi l’ultima partita all’Allianz Stadium.

TORINO – Intervenuto ai microfoni di Tuttosport, Dino Zoff ha commentato i temi caldi dell’attualità calcistica in casa Juventus. Di seguito le sue dichiarazioni.

Chiellini a Firenze

“Abbiamo lavorato insieme nel 2005 per alcuni mesi. Giorgio aveva vent’anni. Un combattente, un professionista vero e lo ha dimostrato con tutti i trofei vinti in carriera. Si era capito da subito che avrebbe avuto un gran futuro davanti, inizialmente giocava terzino sinistro poi è stato spostato in mezzo alla difesa dove ha fatto sempre meglio. Se ci siamo salvati quella stagione è merito suo”

Chiellini leader

“Giorgio non ha mai urlato in spogliatoio perché lui è un leader vero. Il segreto per essere capitano della Juve? La serietà nei comportamenti”

Sul futuro del difensore

“Giorgio è giovane, può ancora giocare. L’esperienza negli Stati Uniti gli farebbe bene soprattutto se coinvolgesse tutta la sua famiglia. Se pensa che il suo fisico e il suo rendimento glielo consentono può continuare a giocare, ma soprattutto se si diverte”

About Redazione

Leggi anche

CHIELLINI, Il Capitano è volato negli Stati Uniti per iniziare la nuova stagione

Inizia l’avventura oltreoceano IL PUNTO – Il momento è arrivato: Giorgio Chiellini ha preso il …