CHIESA, Si verificano le condizioni per il riscatto: sarà un giocatore di proprietà della Juventus!

La qualificazione in Champions fa scattare l’obbligo di riscatto: alla Fiorentina altri 50 milioni

100% FEDE – Con la matematica qualificazione alla prossima Champions League, scatta l’obbligo di riscatto (mai stato in discussione) sul cartellino di Federico Chiesa, il cui cartellino fino al 30 giugno 2022 sarebbe sulla carta di proprietà della Fiorentina. Con il conseguimento di questo obiettivo: Chiesa diventa a tutti gli effetti un calciatore di proprietà della Juventus. Alla Fiorentina dopo i 10 milioni per il prestito biennale, andranno altri 40 milioni + 10 di bonus pagabili in 3 esercizi. Buone notizie quindi per i bianconeri che aspettano a gloria il rientro del calciatore della nazionale e ottime nuove per la Fiorentina, che riceverà a breve il corrispettivo promesso per la cessione di uno dei migliori talenti della Serie A.

About Redazione

Leggi anche

DEL PIERO, Dolci ricordi in quel 22 Maggio

Alex ripercorre la meravigliosa serata romana di 26 anni fa CAMPIONI – Alex, dolci ricordi! …