CONTERIO: “Juve senza via di mezzo. progetto ad Allegri: o capolavoro o flop”

Il giornalista ha fatto il punto sul mercato delle big di Serie A.

IL PUNTO – Nel suo editoriale per TuttomercatoWeb.com, Marco Conterio ha individuato in Massimiliano Allegri il deus ex machina del mercato bianconero. Ogni scelta è stata ponderata seguendo le indicazioni e le volontà del tecnico. Queste le sue parole:

“La Juventus ha scelto una via, chiarissima: consegnare le chiavi del progetto a Massimiliano Allegri. Sacrificando sull’altare del bilancio Matthijs de Ligt. Facendo partire il mai considerato Arthur e Denis Zakaria, col quale il feeling non è mai scattato. Prendendo tutti giocatori scelti dall’allenatore, non ultimo Leandro Paredes e prima ancora Bremer, Filip Kostic, Angel Di Maria, Paul Pogba e via discorrendo. Se dobbiamo analizzare il connubio società-allenatore nelle strategie, nelle scelte, nell’armonia e nella sintonia, quello della Juventus è stato uno dei migliori mercati dell’era recente dei trasferimenti italiani. Sarà promosso o sarà un fallimento? Non potranno esserci vie di mezzo: sono scelte hic et nunc, per vincere subito. Dovesse fare lo stesso score della scorsa stagione, quello di Massimiliano Allegri sarebbe un disastro sportivo, stante il mercato messogli sul piatto da Cherubini e Tognozzi, da lui e con lui scelto e desiderato. Ma se, viceversa, con una squadra d’esperienza, costruita in ogni tassello a braccetto, la Juventus dovesse tornare Juventus, allora vorrebbe dire che la strategia di prender giocatori vincenti, esperti o al giusto momento per il grande salto della carriera è quella giusta, per la Vecchia Signora. Ma senza vie di mezzo”

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, Un Autunno di fuoco per cambiare il volto di un’intera stagione

12 partite decisive decideranno le sorti della stagione della Juventus CICLO DECISIVO – La sosta …