CORRIERE DELLO SPORT, La resa dei conti

Juve-Napoli è una sfida che nell’ultimo decennio è tornata a rivestire grande rilevanza, grazie al ritorno del Napoli nelle zone alte di classifica e al dominio incontrastato della Juventus in Italia negli ultimi nove anni. Un po’ come succedeva nei gloriosi anni ’80, periodo in cui le due squadre, guidate da Platini e Maradona, si giocavano gli scudetti con corazzate ormai entrate nella storia del calcio. La rivalità si è riaccesa definitivamente negli anni ’10 del terzo millennio, con episodi come la mancata partecipazione alla proclamazione da parte del Napoli dopo una vittoria bianconera molto discussa della Supercoppa di Pechino nel 2012, fino ad arrivare al campionato “perso in albergo” da parte degli uomini di Sarri nel 2018, e un Agnelli che qualche mese fa dichiara: “noi rispettiamo le regole”, per rispondere al mancato arrivo a Torino dei partenopei causato dal blocco dell’Asl di Napoli. Insomma, è una gara molto sentita e accesa che inciderà sul futuro prossimo delle due squadre, perché sia Pirlo che Gattuso hanno bisogno di conferme e di continuità.

About Redazione

Leggi anche

CORRIERE DELLO SPORT, Inter, Sensi unico

La squadra di Inzaghi ribalta il risultato di San Siro: finisce 3-2 contro un Empoli …