DE LIGT: “Non intendevo attaccare la Juventus, avrò sempre rispetto”

L’intervista del ‘Telegraaf’ al difensore olandese

RISPOSTA – ‘Scelsi la Juventus perché l’allenatore era Sarri e giocava un calcio offensivo, purtroppo dopo un anno è andato via’. Le dichiarazioni al veleno di Matthijs De Ligt, risalente al giorno della presentazione come nuovo difensore del Bayern Monaco, non hanno sicuramente fatto piacere ai tifosi della Juventus. L’olandese, nell’intervista del ‘Telegraaf‘, ci ha tenuto a correggere il tiro con le seguenti dichiarazioni:

Non intendevo minimamente attaccare la Juventus. Avrò sempre il massimo rispetto per questo club, per me era solo un dato di fatto che nessuno debba accontentarsi. Non dimenticherò mai come i miei compagni di squadra mi abbiano aiutato nel mio sviluppo sia come calciatore, che come persona.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Retroscena estivo: rifiutato uno scambio con il Chelsea

A riportarlo è la ‘CBS’ RETROSCENA – Durante il calciomercato estivo a tinte bianconere, la …