DZEKO: “Non sapevo che la Roma mi avesse venduto alla Juventus. Kolarov mi ha chiamato per venire all’Inter”

L’intervista del centravanti alla ‘Gazzetta dello Sport’

RIMPIANTO? – Uno dei nomi più in voga del mercato estivo della Juventus di un anno fa è stato quello di Edin Dzeko. L’attaccante ex Roma è stato un obiettivo dichiarato della Juve, ma la mancata partenza di Cristiano Ronaldo e il mancato arrivo di un centravanti in giallorosso ha fatto sfumare la trattativa. Ora il ‘Cigno di Sarajevo‘ è l’attaccante dell’Inter, pronto ad affrontare proprio i bianconeri nel derby d’Italia di domenica sera. La ‘Gazzetta dello Sport‘ lo ha intervistato, ecco le sue parole:

Sapevo di essere arrivato in un grande club, volevo farmi apprezzare sin da subito. É la squadra più offensiva in cui io abbia mai giocato assieme al Manchester City di Mancini. Juve? Partita in cui i punti in palio pesano. Dobbiamo essere bravi a chiudere i loro contropiedi. Chiellini è determinante per la Juve, con lui è tosta per tutti. Si attacca addosso, anche troppo…per domenica posso restare anche a secco, l’importante è vincere. Vestire la maglia della Juve? Non guardo indietro, sono felice qui. La Roma parlò per prima con la Juve e si sono messi d’accordo, io l’ho saputo in un secondo momento. Saltò tutto perché la Roma non ha trovato il mio sostituto. A telefonarmi fu Kolarov. Lui mi ha detto che l’Inter era interessata e che c’era la possibilità di un trasferimento.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Zaniolo: la Juve ci pensa, ma non è sola

Il centrocampista della Roma sta avendo qualche difficicoltà con Josè Mourinho e su di lui …