EX JUVE, Douglas Costa: “L’Ucraina mi ha dato tanto, ho il cuore a pezzi”

Le parole dell’ex calciatore biancoenro, in merito alla situazione di tensione tra la Russia e l’Ucraina

LE DICHIARAZIONI – Parlando al Los Angeles Times, Douglas Costa esprime un grande senso di tristezza e preoccupazione per le ultime tensioni sociali tra la Russia e l’Ucraina. Ricordiamo che l’esterno d’attacco brasiliano ha militato nello Shakhtar Donetsk per ben cinque anni (2010-2015). Di seguito, le sue parole:

“L’Ucraina è nel mio cuore e il mio cuore è a pezzi. È un Paese che mi ha dato tanto, come l’opportunità di cambiare vita, di giocare la Champions League. Sono diventato un giocatore importante, ho giocato al Bayern e alla Juventus, ma tutto è iniziato in Ucraina. Sono questioni politiche e noi non siamo così informati. Sono questioni che non dipendono da noi e non possiamo fermare una guerra solo perché siamo famosi. Spero solo che l’Ucraina torni a com’era prima”

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, Il pagellone della stagione. Il centrocampo

I bianconeri chiudono l’annata 2021/22 con il quarto posto in campionato che garantisce l’accesso alla …