FOCUS, I precedenti di Juve-Porto

Gli incontri tra le due squadre nelle varie competizioni europee

FINALE DI COPPA DELLE COPPE – La prima volta che le due squadre si incrociano avviene nella stagione 83/84 ed è subito una finale valida per la Coppa delle Coppe su campo neutro, precisamente a Basilea. La partita finì per 2 a 1 e fu decisa da Boniek al minuto 41 con una pregevole giocata. In quel caso la Juventus, che l’anno prima aveva trionfato in Champions League, era considerata la favorita e non ha disatteso i pronostici, riuscendo a controllare le folate offensive dei lusitani in cerca del pareggio in tutto il secondo tempo.

CHAMPIONS LEAGUE – Le due squadre si ritrovano poi nel 01/02, anno in cui devono competere nello stesso girone di qualificazione e anche qui è la Juventus ad avere la meglio: l’andata in Portogallo finì 0-0, dopo il rinvio dovuto alla tragedia delle torri gemelle mentre al ritorno i bianconeri si imposero per 3-1 con le reti di Del Piero su punizione, Montero e Trezeguet.

Nella storia più recente la Juve ha già incontrato e battuto il Porto negli ottavi di finale di Champions nella stagione 16/17. In quella circostanza la Juve era una candidata per la vittoria finale e superò i lusitani senza troppi patemi con un 2-0 in trasferta (partita rimasta nella storia per lo sgabello di Bonucci) e l’1-0 di Torino deciso da Dybala.

Sicuramente la Juve di oggi non è la stessa di tre anni fa: ha subito diversi cambiamenti e rivoluzioni e oggi si gioca il passaggio del turno ancora una volta col Porto, capace di sconfiggere per la prima volta nella sua storia i bianconeri nel match d’andata. Che la storia sia d’auspicio per continuare questo percorso in Champions, magari con una punizione alla Del Piero in memoria dei bei vecchi tempi.

About Matteo Lefons

Leggi anche

JUV-INT, IL DESTINO PASSA DA CONTE. LE PROBABILI FORMAZIONI

Centottanta minuti alla fine e la Juventus continua a non avere il propio destino tra le mani, …