FOCUS, La ‘Joya’ mancante

La Juventus è riuscita a recuperare punti e posizioni, avvicinandosi con forza alle prime posizioni della classifica. Una rimonta che ha visto tra i principali protagonisti il suo giocatore simbolo, Paulo Dybala che, dopo l’ennesimo stop per infortunio, è atteso da un inizio di nuovo anno ricco di aspettative e decisioni da tempo attese.

NATALE – In casa Juve sembra essere tornato il sorriso e il Natale bianconero ha assunto, grazie agli ottimi risultati arrivati nelle ultime giornate di campionato, un sapore meno amaro. Allegri e i suoi ragazzi, fatta eccezione per il pareggio in casa del Venezia, hanno ottenuto 13 punti nelle ultime 5 giornate di campionato e, dopo la sconfitta casalinga contro l’Atalanta, sono stati messi a segno 8 gol, che arrivano a 9 se si conta anche la vittoria per 1 a 0 contro il Malmoe in Champions League. Le prime due vittorie di quest’ultimo sestetto di successi, porta la firma di Paulo Dybala. L’argentino ha trovato la via del gol nel 2 a 0 in casa della Salernitana – fallendo anche un calcio di rigore nel finale – e nella sfida dello Stadium contro il Genoa, portando il suo score complessivo a quota 5 nella stagione di Serie A in corso. In entrambi i match la ‘Joya’ ha dato prova di essere fondamentale per questa squadra, offrendo qualità e cinismo alla manovra juventina, ma, dopo l’infortunio nei primi minuti del match contro il Venezia, la sua striscia positiva si è nuovamente interrotta. Questa prima metà di campionato è stata per Paulo Dybala di gran lunga più positiva rispetto a quella dello scorso anno. Infatti, il fantasista argentino aveva segnato una sola rete tra settembre e dicembre del 2020.

CAPODANNO – Ad essere sfortunato è stato gran parte dell’anno 2021 di Paulo Dybala. Il talento argentino è rimasto fermo ai box a causa di un infortunio al legamento collaterale mediale da gennaio ad aprile, disputando nella seconda metà della passata stagione solamente 12 delle 25 partite di campionato. La tendenza negativa si è fermata con l’inizio della nuova stagione, ma nel match del 2 ottobre contro il Torino è arrivato il primo stop, al quale hanno fatto seguito altre noie muscolari. Il 2021 di Dybala si avvia alla conclusione allo stesso modo di come ero cominciato e, inoltre, a tenere banco è anche il discorso legato al tanto atteso rinnovo contrattuale. Una vera e propria storia infinita che, dopo i continui annunci a cadenza mensile sulla chiusura delle trattative e il conseguente annuncio del rinnovo, dovrà trovare un vero e solido finale nel prossimo anno. Jorge Antun e la dirigenza bianconera dovrebbero aver raggiunto un accordo sulle cifre già da qualche settimana, ma l’ombra di possibili clamorosi risvolti perseguita i tifosi di fede bianconera. Il dieci bianconero dovrà riprendersi il suo posto in attacco, ma le ottime prestazioni di Bernardeschi e i gol di Morata e Kean non renderanno la vita tanto facile al ragazzo di Laguna Larga. A quel sorriso ritrovato manca un grido di ‘Joya’.

About Riccardo Mancini

Leggi anche

SOULE’: “2021 anno fantastico. Dybala? Genio dentro e fuori dal campo”

Il talento bianconero si è raccontato in una lunga intervista DICHIARAZIONI – Intervistato da La …