GdS, L’equilibrio del centrocampo

CENTROCAMPO- Nella nuova Juventus targata Andrea Pirlo, il reparto della mediana è fondamentale per la riuscita del progetto. Pirlo, re e maestro del ruolo, si ritrova ora con 5 giocatori da incastrare nel centrocampo bianconero.

Nessuno delle cinque pedine a disposizione è intoccabile. Il centrocampo bianconero è l’unico reparto che non ha punti fermi. Da un lato la cosa è positiva, tenendo alta la competitività, avendo versatilità e differenti opzioni. Altro lato della medaglia, le poche certezze che ne derivano verso il resto della squadra.

METODO DI GIOCO- Pirlo vuole cose ben precise. Centrocampo che sia dinamico e con buona visione di gioco, ma anche tecnico e maturo da poter svolgere al meglio la parte difensiva, infatti un mantra del gioco del maestro è la riaggressione immediata ogni volta che si perde palla.

I GIOCATORI- Arthur dispone di tecnica e visione, palleggiatore scuola catalana. Bentancur e McKennie dinamici, pressing e recupero palloni. Radiot e Ramsey giocatori duttili ed improntati all’offensiva. Per assurdo Pirlo ha costruito una Juventus senza un giocatore con le sue qualità, il regista basso non esiste.

Tante le soluzioni e gli incastri per Pirlo. Pochi i gol e l’apporto alle reti del centrocampo bianconero. Tanto il lavoro da fare in questo in reparto.

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, McKennie: make centrocampo great again

Il centrocampista made in USA è la sorpresa più gradita di questa stagione MAGIA MCKENNIE …

2 comments

  1. Arthur va bene nel centrocampo a 5?in che modulo?

    • In un centrocampo a 5 può giocare come centrale dei 3. Può scendere verso i difensori, ricevere palla ed impostare la manovra.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: