INCHIESTA JUVE, Sentito anche Paolo Morganti

Dopo gli interrogatori di Cherubini e Arrivabene, è stata la volta anche dell’Head of Football Operations, interrogato come persona informata dei fatti.

PARTI MANCANTI – Gli esami non finiscono mai, così come gli interrogatori che, negli ultimi giorni, stanno coinvolgendo alcuni dei protagonisti dell’indagine “Prisma“. Dopo Federico Cherubini e Maurizio Arrivabene, è arrivato il turno dell’Head of Football Operations Paolo Morganti, interrogato anche lui come persona informata dei fatti. Come riporta la Gazzetta dello Sport, nelle due ore di interrogatorio i magistrati gli hanno chiesto conto non solo delle intercettazioni, ma anche della “scrittura privata” inerente ai pagamenti arretrati dovuti a Cristiano Ronaldo, un documento peraltro non ancora trovato. Quest’oggi, invece, potrebbe essere la volta di Manna, mentre sono stati notificati i primi inviti a comparire anche agli ex dirigenti Stefano Bertola e Marco Re.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Ndombele: il PSG ostacola la Juve. Avviati i contatti con Paratici

Il Psg ha avviato i contatti con il Tottenham per il centrocampista. La Juve rischia …