JUVENTUS, Prosegue la crescita del ‘vivaio’ bianconero

Da Fagioli a Rovella, da Dragusin a Miretti: ecco alcuni dei giovani talenti bianconeri che stanno crescendo a vista d’occhio.

AMPIA SCELTA – Largo ai giovani, a quei talenti di proprietà dei bianconeri che stanno incantando sempre di più nelle varie squadre in cui giocano in prestito. TuttoSport riporta i nomi dei principali protagonisti. Partiamo da Nicolò Fagioli, regista classe 2001 che in Serie B, con la maglia del Cremona, ha già messo a segno 3 gol e 4 assist in 15 presenze, oltre a fornire prestazioni molto convincenti. Discorso similare anche per Filippo Ranocchia, stessa età e stesso ruolo, che con la maglia del Vicenza sta facendo scintille. Nicolò Rovella, in prestito al Genoa, sempre più leader della squadra con al timone sia Shevchenko che Ballardini. Anche Radu Dragusin, in forza alla Sampdoria, ha collezionato ben 10 presenze cimentandosi maggiormente nel ruolo di terzino destro piuttosto che di centrale. Infine, ci sono quei giovani dalle prospettive sempre più in crescita e che hanno addirittura già assaggiato il palcoscenico della Champions League grazie ad Allegri. Parliamo di Fabio Miretti, centrocampista classe 2003, forse ritenuto come il talento più puro; il difensore Koni De Winter, giocatore dal gran fisico e intelligenza; l’attaccante Cosimo Da Graca, che lo scorso anno ha segnato 15 gol in 17 gare con l’Under 19; Matias Soulé, uno dei volti senz’altro più intriganti dell’Under 23.

About Redazione

Leggi anche

POSTPARTITA, Allegri: “Vittoria importante. Rinnovo Dybala? La situazione non è tesa”

Le parole del tecnico bianconero. DICHIARAZIONI – Le parole di Massimiliano Allegri ai microfoni di …