MATUIDI: “Dybala mancherà alla Juve più di quanto la Juve mancherà a lui. Allegri non si discute”

L’intervista della ‘Gazzetta dello Sport’ all’ex centrocampista della Juventus

INTERVISTA – Dal 2017 al 2020, Blaise Matuidi ha vestito la maglia della Juventus, riuscendo a vincere 3 scudetti, una Supercoppa Italiana ed una Coppa Italia. Ora, il centrocampista francese è tesserato con l’Inter Miami e svolge il ruolo di ambassador del club statunitense. La ‘Gazzetta dello Sport‘ lo ha intervistato, queste le sue parole:

La decisione di Dybala? Non me l’aspettavo andasse alla Roma, sincero. Credo che la Juventus avesse voglia di qualcosa di diverso, idem Paulo, ma la storia resta. Mi farà effetto vederlo da avversario quest’oggi, è stato meraviglioso in bianconero. Sentiranno la sua mancanza anche fuori dal campo. Chi ci perde di più? Io difendo sempre Paulo, la Juve ci rimette di più. Pogba? Per la Juve riaverlo è incredibile e non si pensi che questo infortunio possa condizionarlo. L’ho incontrato qui a Miami a luglio, era carico a mille. Di Marìa e Paredes? Con Paredes non ci ho mai giocato, ma può essere un innesto di qualità, mentre l’acquisto di Angel mi ha fatto capire che la Juve è sempre la Juve. Allegri criticato? Parliamo dello stesso allenatore che ha vinto di tutto in Italia e che ha disputato due finali di Champions League? Vogliamo davvero discuterlo? Lui è una garanzia, la Juve sta inaugurando un nuovo ciclo e servirà tempo.

About Redazione

Leggi anche

POGBA: “Il mio cuore ha scelto la Juventus. Era una bella sfida per entrambi”

Il centrocampista francese ha parlato ai microfoni di GQ. TORINO – Paul Pogba ha spiegato …