McKENNIE, esultanza e dedica a Harry Potter

Il quarto gol stagionale (terzo in campionato) con stacco di testa in area di rigore ha un retroscena curioso. I cronisti di Dazn nel vedere l’esultanza del Texano hanno commentato pensando ad uno spadaccino che agita il fioretto.

Invece no. Al termine della partita l’inviato in campo chiede “è un’esultanza alla zorro?”, il centrocampista mostra la “saetta” cicatrice di Harry Potter tatuata sulle dita e rivela che è un grande fan della serie.

McKennie al prossimo gol mostrerà una mossa perfetta come un expecto patronum? Le sue ultime grandi prestazioni perdonano anche qualche defezione nell’esultanza.

About Luca Russo

Leggi anche

FOCUS, Le due facce della medaglia. La gara con il Genoa parla di una Juve bipolare

La gara di ieri certifica una costante dell’annata bianconera. La Juventus ha un grande potenziale …