MERCATO, La priorità sono le cessioni: Arthur e Ramsey in prima fila

A riportarlo è ‘Tuttosport’

SFOLTIRE, POI AGGIUSTARE – I piani invernali di mercato di casa Juventus passano inevitabilmente dall’austerity imposta dalle contingenze economiche attuali. Il secondo aumento di capitale in due anni non è un fattore da prendere a cuor leggero e bisognerebbe iniziare a monetizzare per poi intervenire in entrata. Secondo ‘Tuttosport‘, per aprire il lucchetto del mercato in entrata si dovrà arrivare alle cessioni di Aaron Ramsey ed Arthur. Il gallese piace in Premier, in particolare ad Everton, West Ham e Newcastle, ma le pretese economiche del giocatore spaventano anche i club più ricchi. Arthur ha bisogno di giocare per conquistarsi un posto a Qatar 2022 ed il suo agente Pastorello lo ha fatto intendere senza troppi giri di parole. Il problema è che la Juve lo paga ben 7 milioni di euro lordi a stagione e nella complessa operazione di scambio con il Barcellona per Pjanic, l’esborso, seppur fittizio, è stato di 72 milioni + 10 di bonus).

About Redazione

Leggi anche

RAVANELLI promuove Vlahovic: “Dà tante soluzioni ad Allegri. E’ un centravanti che può fare tutto”

L’ex attaccante bianconero ha commentato l’operazione che ha portato il “collega” a vestire la maglia …