NAZIONALI, Il Brasile batte l’Ecuador ma i giocatori non vogliono la Coppa America

Protesta dei big europei che non vogliono che la Coppa America si disputi a causa del Covid

CAOS VERDEORO – Sul rettangolo da gioco, il Brasile sembra essere una squadra compatta ed unita. Con i verdeoro che hanno battono 2-0 l’Ecuador grazie alle marcature realizzate da Richarlison e Neymar. Il mondiale di Qatar è sempre più vicino. Ma forse la vera notizia, riguarda quello che è successo fuori dal campo. Lo stesso fuoriclasse del PSG, sostenuto dai tanti giocatori brasiliani che militano in Europa, ha innescato una vera e propria protesta. Il motivo, spiega Tuttosport, riguarda il fatto che sia stato designato di far disputare la Coppa America proprio in Brasile. Argentina e Colombia avevano già dato forfait a causa dei tanti contagi di Covid-19 che purtroppo continuano ad aumentare. Sulla vicenda è intervenuto il ct Tite:

“I giocatori hanno un’opinione, contraria a quella del premier, sulla possibilità di giocare o meno il torneo. L’hanno già esposta al presidente e la comunicheranno al pubblico nel momento più opportuno”

Questa Coppa America non s’ha da fare, scriverebbe Manzoni se vivesse nella nostra epoca. Dall’altra parte dell’Atlantico, il calcio è ben lontano dal tornare alla normalità.

About Redazione

Leggi anche

TUTTOSPORT, Implacabili

Successo degli azzurri sul Galles e prima piazza del girone. ROMA – L’Italia di Mancini …