POSTPARTITA, Allegri: “Non dovevamo correre all’indietro. Abbiamo fatto molto meglio nel secondo tempo. Vlahovic? E’ sereno”

Le parole dell’allenatore bianconero al termine della gara di Marassi.

SERIE A TIM – Pari a reti inviolate tra Sampdoria e Juventus nella seconda giornata di campionato. Max Allegri ha commentato la partita a Dazn.

Cosa non ha funzionato

“Iniziamo dalle cose positive, non abbiamo preso gol. Nel primo tempo qualche difficoltà, nel secondo abbiamo avuto buone occasioni, Quello che non dovevamo fare è correre all’indietro. Era successo già con il Sassuolo e va migliorato”

Vlahovic ha toccato pochi palloni

“Nel primo tempo abbiamo avuto poca pazienza. Nel secondo abbiamo fatto meglio e anche lui ha fatto meglio. Dusan è sereno, ha fatto un buon secondo tempo”

Sul mercato

“Al mercato pensa la società, noi dobbiamo lavorare. Siamo partiti un filino meglio dell’anno scorso. Ma vediamo le cose positive. Miretti, Rovella e Kean sono entrati e hanno giocato bene

In cosa la Juve è più forte dell’anno scorso?

“Una cosa è certa: abbiamo fuori giocatori importanti. C’è un’ottima intensità e vogliamo fare cose importanti. Quando arrivi da annate in cui devi recuperare punti alle altre, devi fare un passettino per volta”

Su Bernardeschi

“Federico mi ha regalato grandi soddisfazioni. Sta facendo molto bene e sono contento per lui. E’ un gran giocatore e un ottimo ragazzo”

L’occupazione dell’area

“Nel primo tempo non abbiamo occupato bene l’area di rigore, l’abbiamo fatto meglio nel secondo tempo”

Su Zakaria in panchina

“No una scelta tecnica. Avevo bisogna di qualità nello stretto e Miretti ne ha di più anche se è più giovane”

About Redazione

Leggi anche

VIDEO MBN, IL PRE-PARTITA DI JUVENTUS-MACCABI HAIFA: i dubbi di formazione, l’avversario, l’uomo chiave

TORINO – La musichetta della Champions League torna a risuonare in quel di Torino. Questa …