RASSEGNA STAMPA, I titoli dei principali quotidiani sportivi

PRIME PAGINE

TUTTOSPORT – Il quotidiano torinese si concentra sul mercato della Juventus. Difatti, se i bianconeri dovessero passare il girone di Champions League (sono attualmente primi), incasserebbero ben 25 milioni, ossia metà del valore di mercato di Dusan Vlahovic: il sogno per il futuro attacco juventino.

Di spalla sinistra, si continua a respirare aria di Champions con l’Atalanta che questa sera affronterà il Manchester di Cristiano Ronaldo. Tutti i 15mila posti esauriti. TottenhamConte: ci siamo! Adesso l’Inter trema: da Skriniar a Barella, gli Spurs potrebbero fare la “spesa” a Milano. Infine, si passa al Milan con Zlatan Ibrahimovic: con lui passare gli ottavi non è proibitivo.

Di taglio basso, il grande lavoro di Ivan Juric, il quale ha rivalutato la rosa granata: adesso vale 50 milioni in più! Brutte notizie anche dall’infermeria: Brekalo, un mese di stop.

IL CORRIERE DELLO SPORT – Il quotidiano romano si concentra in prima pagina sul caos creato dagli arbitri in questa ultima giornata di campionato: Maresca fermato, Mazzoleni al Var no. La Roma: “Noi danneggiati“. Si continua poi con la Champions League, dove la Juventus sfiderà lo Zenit in casa. Ritorno di CR7 in Italia che afferma: “Sempre nel mio cuore“.

Di spalla destra, oggi la firma di Antonio Conte con il Tottenham: firmerà un contratto fino al 2023. Tra i possibili nomi di mercato, c’è anche quello di Dusan Vlahovic.

In taglio basso, l’ordinanza del governo francese che vieta ai tifosi laziali di assistere al match contro il Marsiglia, in quanto fascisti. Il club di Lotito risponde: “Offese gratuite, noi in prima linea contro ogni discriminazione “. Infine, la vittoria del Bologna che affonda il Cagliari.

LA GAZZETTA DELLO SPORT – La rosea dedica in prima pagina lo scontro tra i due giganti rispettivamente di Milan e Inter. Da una parte, Ibrahimovic che punta a giocare il Mondiale. Dall’altra, Dzeko è diventato indispensabile per l’attacco nerazzurro.

Di spalla destra, Allegri le prova tutte: chiama uno psicologo alla vigilia del match contro lo Zenit. Si continua poi con l’intervista a Marchisio che afferma: “Sembra l’anno di Delneri“. L’Atalanta poi con Gasperini che dovrà affrontare il Manchester United di CR7: “Peccato non averlo più in Italia“.

Infine, in taglio basso i provvedimenti su Maresca, dopo aver diretto in modo disastrato RomaMilan. Paga il rigorino e non solo. Da non perdere poi il probabile ritorno di Osimhen in campo già da domenica e la vittoria del Bologna sul Cagliari.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Sacrificare Kulu per arrivare a Vlahovic

Il serbo rimane il grande obiettivo dei bianconeri MOSSA – Secondo quanto riportato da tuttomercatoweb.com, …