CR750 GOL, Una Juve vincente grazie al tridente delle meraviglie

CRISTIANO RONALDO – I record arrivano ad ogni partita e lui, l’alieno, non salta e atterra se non è soddisfatto della qualità dell’azione. I complimenti sono obbligatori e tutti meritati. Una considerazione importante: la sua personalità trascina la squadra e si sente il suo peso specifico, non è importante se è un catalizzatore di azioni o se c’è una Ronaldo-dipendenza. Finché sono queste le sue prestazioni e quelle della squadra non può restare a casa.

CHIESA – A Firenze se la sono presa moltissimo per il suo passaggio in maglia bianconera e nel vedere la partita di oggi, molti se la prenderanno ancora di più. Prestazione eccellente, il migliore in campo e finalmente è arrivato anche il primo gol da Juventino. (Leggi le pagelle di Juventus – Dinamo Kiev ). E’ fondamentale al gioco moderno di Pirlo, ha il pregio di metterci personalità e tanta volontà. E’ bellissimo vedere le sue giocate in velocità.

LA SITUAZIONE TATTICA – Mister Pirlo ha molte riflessioni da fare, schiera una difesa inedita senza Danilo e un centrocampo senza Arthur. Il primo pensiero dovrebbe essere sulle tre occasioni da gol con relativi miracoli di Szczesny, contro un top club sarebbe stata un’altra cosa e un’altra partita. Il secondo pensiero è il solito tormento che disturba il sonno: come trovare un equilibrio a centrocampo tra quantità e qualità se la squadra deve difendere e attaccare tutta insieme in ogni fase di gioco. L’impressione è che manchi un giocatore come Kessie. Per ora si può solo aspettare che Mckennie migliori, gennaio non è lontano e i giocatori con quelle caratteristiche sono davvero pochi, chissà cosa farà Paratici.

I TIFOSI – A volte non si capiscono le reazioni di alcuni gruppi: vinci e domini la maggior parte della partita per 3 – 0 e non sei soddisfatto della prestazione della squadra? Capire e assimilare il gioco tattico di Pirlo è una cosa complessa; ancor di più se i giocatori cambiano continuamente nel corso delle partite. Sui social rimbalzano fake news sul ritorno di Allegri. Nel calcio non si sa mai, ma le probabilità sono bassissime. Saranno gli stessi che hanno contestato Sarri dopo aver vinto (solo) il nono scudetto consecutivo?

About Luca Russo

Leggi anche

LA PAZIENZA E’ LA VIRTU’ DEI FORTI. IL PREMIO E’ UN WEEKEND SUL PODIO

Finisce 2 a 0 il big match dell’Allianz Stadium tra Juventus e Roma. A segno …