DAL PINO: “C’è chi di giorno tesseva la tela e di notte la smontava”

Dura reazione del presidente della Lega Serie A nei confronti delle tre italiane fondatrice della Superlega.

MILANO – I club di Serie A avevano chiesto le dimissioni di Beppe Marotta da consigliere federale e Paolo Scaroni da consigliere di Lega. Lo riporta Tuttosport nell’edizione odierna. Che rivela anche il nulla di fatto della prima assemblea formale dei club italiani. Tutto rimandato, dunque, alla prossima occasione. Paolo Dal Pino ha comunque redarguito con toni aspri i tre Club coinvolti nella Superlega in un intervento di venti minuti. Obiettivo dell’invettiva federale il doppiogiochismo del bianconero Andrea Agnelli e degli altri presidenti che però non sono sembrati particolarmente turbati dalle parole del presidente di Lega. Il numero uno bianconero non si è nemmeno collegato. Hanno rappresentato la Juventus il legale Cesare Gabasio e il Chief Revenue Officer Giorgio Ricci.

About Redazione

Leggi anche

CALCIOPOLI, Moggi risponde a Lapo Elkann tornando a parlare dello scandalo di 15 anni fa

La risposta dell’ex dirigente bianconero IL PUNTO DI VISTA – Luciano Moggi è tornato a …