EX JUVE, Lichtsteiner rincuora l’ambiente bianconero

In un’intervista alla Gazzetta dello Sport, l’ex difensore ha parlato del momento che sta attraversando la Juventus.

FIDUCIA – Si potrebbe definire il doppio ex di Lazio-Juventus. Queste le parole di Stephan Lichtsteiner sulla sfida dell’Olimpico:

“Mi piacerebbe andare all’Olimpico. Per la Juve sarà una partita complicata, anche perché la squadra di Sarri cercherà di aggredire e di attaccare costantemente. Mi sembra che la Lazio stia assorbendo il cambio di allenatore: Sarri ha portato un nuovo sistema di gioco e idee diverse, finora quindi ci sono stati un po’ di alti e bassi, ma la situazione mi sembra in miglioramento. Serve tempo per arrivare al top, però quello che ho visto mi è piaciuto abbastanza”. 

Sul momento dei bianconeri, invece, ha dichiarato:

“Per quanto riguarda la Juve, invece, la qualità c’è. Però alcuni episodi sono stati contrari ed è mancata la cura dei dettagli, che fa sempre la differenza. Sabato la Juve avrà molta pressione: non può più sbagliare se vuole rientrare nella lotta per lo scudetto. Io ci credo: ricordo quanto accadde nel 2015-16. Bisogna vincere tante partite consecutive e ritrovare la mentalità giusta: quella che ti fa sempre fare una corsa in più, quella che ti fa chiudere ogni strada verso la tua porta, quella che ti fa pensare positivo. I dettagli fanno la differenza e noi li curavamo tutti. Se la Juve adesso ricomincerà a farlo, la rimonta sarà possibile. E se vedi che il distacco diminuisce, la fiducia aumenta. Di sicuro senza Cristiano Ronaldo è tutto più difficile: segna sempre, è un fenomeno”.

About Redazione

Leggi anche

VIERI: “Sarri ha rotto il c… coi suoi schemi alla Juventus. Vlahovic in bianconero? Non vedrebbe palla”

Le parole dell’ex bomber sulla Juventus BOBO TV – La ‘Bobo TV’ offre degli spunti …

COMMENTA