GALEONE: “Juve-Atalanta è quasi uno spareggio Champions”

L’ex allenatore, che ha avuto sia Allegri che Gasperini come giocatori, racconta i due tecnici in vista della sfida di domani.

PASSATO COMUNE? – In un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, l’ex allenatore Giovanni Galeone parla di Massimiliano Allegri e Gian Piero Gasperini, due suoi “allievi” di quando allenava il Pescara:

“Sono stati i miei due capitani e com’erano allora rispecchia come sono adesso. Piero era molto attento, maniaco, pestifero, anche rompipalle’ e permaloso, ma uno dei migliori che abbia mai avuto tatticamente. Era perfetto nel leggere le partite, regolare, quadrato. Gli mancava solo la giocata negli ultimi metri, ma ha rimediato adesso: la sua Atalanta le fa eccome, in velocità. Max aveva più tecnica e visione. E pure lui bravo tatticamente”.

Sulla sfida di domani sera ha dichiarato:

“Questa partita è quasi uno spareggio Champions. Allegri lo stanno attaccando, ma ha accettato una sfida difficile. Oggi la rosa di Gasperini è più coerente e più facile da mettere in campo. L’Atalanta è europea, ha perso un po’ in difesa con Romero ma ha una squadra che sa ciò che deve fare: Piero gli ha inculcato bene la sua filosofia. Non hanno mai paura“.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO JUVE, Sondaggio per Roberto Mancini

La società bianconera starebbe pensando al tecnico della Nazionale come sostituto di Allegri dalla prossima …

COMMENTA