GAZZETTA DELLO SPORT, EuroJoya

Il numero 10 bianconero va a segno due volte nella sfida di Champions contro lo Zenit, superando così Michel Platini nella classifica dei marcatori di tutti i tempi della Juventus.

OBIETTIVO – Una vittoria importantissima. Senza dubbio quella di ieri sera è stata la prestazione migliore degli uomini di Allegri fino a questo momento (tralasciando quella col Chelsea, sempre in Champions League). A colpire è stato l’atteggiamento dei giocatori: cattivi, decisi e motivati, come da tempo ormai non si vedevano. Avrà influito il ritiro disposto dal tecnico toscano, che si è affidato per l’occasione anche alla sapiente mano dello psicologo della squadra. La Juventus è tornata a brillare, esprimendo un gioco iper-offensivo che tanto paga in Europa. Due dei quattro gol portano la firma di Paulo Dybala: la Joya fa una doppietta e omaggia ‘Le Roi’ riproponendo una sua esultanza storica. Oltre all’ex Palermo vanno a segno anche Chiesa e Morata, gli altri due elementi del tridente offensivo. I bianconeri dovranno smaltire ancora tutte le scorie ed evitare di subire così tanti gol (2 quelli di ieri sera), solo allora potranno dirsi pienamente ristabiliti. Sabato ci sarà una sfida importante contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano e Dusan Vlahovic: l’attaccante serbo è in cima alla lista dei desiderata del tecnico bianconero, che lavora costantemente per migliorare questa squadra. Tutte le buone impressioni di ieri sera dovranno essere confermate anche in campionato, per questo la Juventus è chiamata ad un’altra grande prestazione.

About Redazione

Leggi anche

PREPARTITA, Allegri: “Dobbiamo fare una partita di grande cuore”

Le parole del tecnico bianconero. DICHIARAZIONI – Massimiliano Allegri, intervenuto nel prepartita ai microfoni di …