JUVE-ZENIT, L’importanza dei tifosi

Il successo bianconero è stato accompagnato dallo spettacolo sugli spalti. I ventimila dell’Allianz Stadium si sono fatti sentire parecchio.

TORINO – Quella di ieri sera era una serata di festa: cori, canti e quell’urlo ad inizio partita che sembrava poter squarciare il cielo. Era la Champions League, una delle serate più belle dalla riapertura degli stadi. Come riportato su Tuttosport lo Stadium non ha registrato il tutto esaurito, ma i presenti hanno saputo rendere omaggio alla squadra nel modo giusto. Aizzati anche da Paulo Dybala in occasione di un corner i tifosi si sono fatti sentire, per quasi tutta la partita. Già, quasi. I decibel, purtroppo, scendono spesso in occasione delle reti avversarie e nei momenti di difficoltà vissuti dalla Juventus. In un matrimonio, però, bisogna sostenersi nella buona e nella cattiva sorte, com’è stato ieri sera e in generale in questi dieci anni di Stadium. Nella vittoria e nella sconfitta, dunque, fino alla fine.

About Redazione

Leggi anche

JUVE-ATALANTA, Formazioni ufficiali: Dybala guida l’attacco. De Ligt contro Zapata

L’undici titolare scelto da Allegri e Gasperini. FORMAZIONE JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, …