LIVE MBN, Zenit – Juventus 0-1. Rivivi la diretta del match

90+6′ – FINISCE QUI! La Juventus espugna la Gazprom Arena grazie al gol di Dejan Kulusevski. Partita molto complicata per i bianconeri, che volano a punteggio pieno nel girone H.

90+5′ – AMMONIZIONE PER LA JUVENTUS: Ramsey commette fallo su Azmoun, ultima possibilità per lo Zenit.

90+1′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

90′ – Ci prova Chiesa! Si chiude però bene ancora lo Zenit e il tiro dell’esterno finisce a lato.

88′ – DOPPIA SOSTITUZIONE PER LO ZENIT: Fuori Chistyakov e Claudinho, dentro Krugovoiy e Erokhin.

86′ – GOOOOOL DELLAAAA JUVENTUSSSSS! Grandissima apertura di Bonucci per De Sciglio, il cui cross è una pennellata per Kulusevski, che spizza di testa e non lascia scampo a Krytsiuk. Bianconeri avanti!

84′ – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS: Fuori Bentancur, dentro Ramsey.

80′ – Dieci minuti al termine. La Juventus non riesce a trovare la via del gol, mentre lo Zenit non sta spingendo più dall’uscita di Malcom.

76′ – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS: Esce Morata, che non ha i 90′ nelle gambe, ed entra Moise Kean.

75′ – Sbaglia Cuadrado, prova a punirlo Claudinho: il tiro del brasiliano è però alto.

74′ – Ancora McKennie! Si inserisce e colpisce di testa sul bel cross di De Sciglio, ma non riesce a inquadrare lo specchio della porta.

71′ – Morata! Servito da Arthur, lo spagnolo calcia subito con il destro. Tanta potenza, poca precisione: il pallone è alto sopra la traversa.

69′ – SOSTITUZIONE PER LO ZENIT: Fuori Malcom, infortunato, e dentro Kuzyayev.

67′ – Partita decisamente più viva ora. I cambi hanno portato freschezza in campo.

63′ – Cuadrado! Servito deliziosamente da Arthur, il colombiano in spaccata prova a servire Morata in area. Chiude la difesa dello Zenit.

61′ – DOPPIA SOSTITUZIONE PER LO ZENIT: Dentro Azmoun e Sutormin, fuori Dzyuba e Karavaev.

60′ – AMMONIZIONE PER LA JUVENTUS: il neoentrato Arthur ferma Malcom ai 30 metri. Calcio di punizione per lo Zenit e giallo per il centrocampista bianconero.

58′ – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS: Lascia il campo anche Bernardeschi, al suo posto Kulusevski.

58′ – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS: Fuori Locatelli, dentro Arthur.

58′ – SOSTITUZIONE PER LA JUVENTUS: Esce Alex Sandro, al suo posto Cuadrado.

57′ – Ancora Zenit. Claudinho sfrutta un errore di De Sciglio e prova con il destro a giro, ma il pallone finisce largo alla sinistra di Szczesny.

55′ – Si scalda Cuadrado. Il colombiano potrebbe essere il primo cambio di Allegri per provare a interrompere la resistenza dei russi.

53′ – Risponde lo Zenit. Malcom serve Claudinho, fermato sul più bello da Bonucci. Ha rischiato qui la Juve.

51′ – Grande occasione per la Juventus! Grandissima palla di Morata per l’inserimento di McKennie, che però non riesce a superare Krytsiuk.

47′ – AMMONIZIONE PER LO ZENIT: Karavaev in ritardo su Chiesa si vede sventolare il giallo dall’arbitro Scharer

46′ – Si ricomincia! Primo possesso per i padroni di casa.

45+1′ – Finisce qui il primo tempo. La Juventus fatica a trovare spazi, Zenit molto rinunciatario ma che si difende con ordine. A tra poco per la ripresa.

43′ – Si spinge in avanti lo Zenit con Karavaev, che guadagna un corner sul quale va a staccare di testa di Chistyakov, il cui tiro è bloccato in sicurezza da Szczesny.

40′ – Ancora Chiesa! Cambio di gioco di De Sciglio per l’ex Fiorentina, che prova a piazzare il destro: pallone largo alla sinistra di Krytsiuk.

38′ – Ci prova Chiesa! Scambio con Morata e destro che si spegne lontano dai pali di Krytsiuk.

37′ – Tante imprecisioni da ambo le parti. McKennie allarga male per De Sciglio, costretto a commettere fallo su Wendel.

34′ – Prova ad alzare il ritmo del pressing la Juventus.

29′ – AMMONIZIONE PER LO ZENIT: intervento duro di Barrios su Alex Sandro. Il colombiano classe ’93 è il primo ammonito della gara.

26′ – Chiesa! Dopo un dribbling in area cerca il sinistro, ma il suo tiro viene respinto in angolo.

25′ – Ci prova McKennie! Inserimento dello statunitense su assist di Locatelli. Krytsiuk riesce ad allontanare.

23′ – Metà della prima frazione. La Juventus fa la partita, ma i padroni di casa si chiudono bene e sono sempre pronti a ripartire. Partita ostica per i bianconeri.

18′ – Occasione Zenit. Scivolone di Bernardeschi, la palla arriva a Claudinho che calcia verso la porta. Szczesny respinge centralmente, De Sciglio mette in angolo.

16′ – Arrivano le prime indicazioni di Allegri per McKennie. Il tecnico vuole lo statunitense più dentro l’area di rigore.

13′ – Prima accelerazione di Chiesa. Servito da Locatelli, il 22 bianconero cerca Morata in area di rigore, trovando però solo i guantoni di Krytsiuk

9′ – Molto ispirato Malcom, ex Barcellona, uno degli uomini di punta della squadra russa. Il brasiliano subisce fallo da Morata all’altezza del cerchio di centrocampo.

7′ – Alvaro Morata sale a prendere il pallone e subisce fallo. Punizione dall’out di sinistra per i bianconeri.

4′ – Prime fasi di studio per le due squadre, lo Zenit prova ad aggredire la Juventus.

1′ – Partiti! Primo possesso per la Juventus

Squadre in campo. Bianconeri con la classica maglia a strisce, completo azzurro per i padroni di casa.

PRE PARTITA – Arrivano anche le parole del vicepresidente, Pavel Nedved:

PRE PARTITA – Ecco le parole di Manuel Locatelli, intervistato a pochi minuti dal fischio d’inizio della sfida.

FORMAZIONE UFFICIALE ZENIT (4-3-3) – Kritsuyk; Chistyakpv, Lovren, Rakitskiy, Douglas Santos; Karavaev, Barrios, Wendel, Malcom; Dzyuba, Claudinho. All. Semak.

FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-3-3) – Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; McKennie, Bentancur, Locatelli; Bernardeschi, Chiesa, Morata. All. Allegri

FISCHIETTO – L’arbitro sarà lo svizzero Sandro Scharer. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Stephane De Almeida e Bekim Zogaj. Al VAR Bastian Dankert e Fedayi San. Il quarto uomo sarà Alain Bieri.

LO STADIO – Ecco il teatro della sfida di questa sera. Lo Stadio San Pietroburgo ha una capienza di 68 mila posti a regime normale, saranno circa il 30% quelli disponibili per la sfida tra i padroni di casa e la Juventus.

TIFOSI SPECIALI – Anche Claudio Marchisio e Luca Toni sono a San Pietroburgo per seguire la sfida e mostrare il loro supporto ai bianconeri.

DIRETTA – Buonasera a tutti e un caloroso benvenuto dalla redazione di Mondo Bianconero alla Live testuale di Zenit San Pietroburgo – Juventus, match valido per la terza giornata della fase a gironi di Champions League. La classifica del girone H vede momentaneamente i bianconeri primi, forti dei due successi contro Malmoe e Chelsea. Seguono gli inglesi e i russi a 3, mentre il fanalino di coda Malmoe è fermo a 0. Appuntamento alle 20 circa con le formazioni ufficiali!

About Samuele Ravara

Leggi anche

POCO “ALL” E MOLTO “NOTHING”. DOV’E’ LA MANO DI ALLEGRI?

Vi racconto una barzelletta. Ci sono un brasiliano, un francese, un marocchino e un italiano. …