POST PARTITA, Allegri: “Sarei contento ad arrivare a questo punto a fine gennaio. Manca cattiveria dai centrocampisti”

Le parole del tecnico livornese a ‘DAZN’

TORINO – La vittoria della Juventus ai danni del Cagliari ed il contemporaneo pareggio dell’Atalanta sul campo del Genoa dà un ulteriore sprint alla squadra bianconera in classifica. Al termine del match, Massimiliano Allegri è stato intervistato da ‘DAZN‘. Ecco le sue dichiarazioni:

Cattiveria dei centrocampisti? Come caratteristiche Locatelli ha qualche gol da mezz’ala, Arthur non ha chissà quanti gol nel suo bagaglio. Chi deve avere più gol sono Rabiot, McKennie e Bentancur. Bisogna tirare, Adrien lo può fare bene ma gli manca cattiveria. Oggi Bernardeschi ci è riuscito, ma bisogna lavorarci di più. In questi momenti è divertente perché nelle ultime partite abbiamo fatto bene, io sarei contento ad arrivare a fine febbraio con questo distacco per lottare fino alla fine per il quarto posto. Dico questo perché avremo tutti gli scontri diretti e in seguito avremo un calendario più morbido. Abbiamo fatto 6 scontri diretti e ottenuto 11 punti, quindi ci mancano i punti nelle altre partite. Gennaio e Febbraio saranno importanti, dobbiamo uscirne nel migliore dei modi. Bella soddisfazione raggiungere Capello, ma non è che le vinco io, spero che i giocatori me ne diano altrettante. Le parole di Arrivabene? Non ho nulla da dire, so che De Ligt ha fatto un’ottima partita a livello caratteriale, Bonucci idem. Dybala lo aspettiamo perché è un calciante, è uno che fa gol e che sulle palle inattive è importante. Non ho voluto rischiare né lui né Chiesa, nonostante stessero meglio.

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, L’avversario della settimana: il Milan di Stefano Pioli

Andiamo a scoprire le peculiarità tattiche del prossimo avversario della Juventus MILANO – Sfida ad …