RASSEGNA STAMPA, Le prime pagine dei principali quotidiani sportivi

TUTTOSPORT – “Juve vergognati. Torino goditela“, questo il titolo principale che apre la prima pagina del quotidiano torinese. La Juventus di mister Allegri sprofonda a Verona, sconfitta per 2 a 1 dalla squadra allenata da Igor Tudor e subisce la seconda sconfitta consecutiva, la quarta del campionato. Il tecnico dei bianconeri molto deluso e arrabbiato ha ricordato, nel post partita, l’importanza di assumersi ognuno le proprie responsabilità. Discorso totalmente inverso per il Torino di Ivan Juric che strapazza per 3 a 0 in casa la Sampdoria e si porta ad una sola lunghezza dalla Juventus.

In fondo a sinistra la vittoria della Juventus femminile nel derby d’Italia, il pareggio nei minuti finali dell’Atalanta, 2 a 2 in casa contro la Lazio, che prepara i ragazzi di Gasperini alla sfida di Champions League con il Manchester United di Cristiano Ronaldo e la sconfitta “umana” di Sinner nella semifinale dell’ATP di Vienna. Sempre a piè di pagina, le due prime della classe Milan e Napoli che oggi sfideranno rispettivamente Roma e Salernitana e tenteranno di allungare in classifica sulle loro dirette avversarie. I partenopei perdono per infortunio Victor Osimhen.

CORRIERE DELLO SPORT – Titolo del giornale romano tutto dedicato alla clamorosa e drammatica sconfitta della Juventus contro il Verona per 2 a 1, puniti dalla bellissima doppietta di Simeone. Per i ragazzi di Allegri è crisi profonda e il tecnico bianconero parla di “vergogna” per i miseri 15 punti in campionato. Domenica di fuoco per il Milan e il Napoli, con i partenopei, orfani dell’infortunato Osimhen, impegnati nel derby campano contro la Salernitana e i rossoneri che in serata faranno visita alla Roma di Josè Mourinho.

Nella colonna di sinistra le parole di Allegri nel post partita di Verona-Juve, con il tecnico juventino che esige un cambio di atteggiamento da parte dei suoi ragazzi già a partire dalla sfida di martedì in Champions League contro lo Zenit. Paulo Dybala è l’unico in casa bianconera che, nel pomeriggio amaro di Verona, cerca di creare qualcosa, senza trovare aiuto e sostegno dai compagni.

Al centro, il record di Ciro Immobile che, con la rete segnata contro l’Atalanta, raggiunge quota 159 gol in maglia biancoceleste ed eguaglia Silvio Piola. A Bergamo la Lazio di Maurizio Sarri pareggia 2 a 2 nei minuti finali della sfida contro la squadra di Gasperini.

Nella colonna di destra, l’intervista esclusiva all’ex presidente dell’Inter Thoir e la sconfitta di Sinner ai danni di Tiafoe nella semifinale degli ATP di Vienna.

GAZZETTA DELLO SPORT – La Rosea apre con il disastroso crollo della Juventus contro il bellissimo Verona di Igor Tudor. I bianconeri cadono sotto il doppio colpo di Giovanni Simeone e un furioso Max Allegri scaglia la sua rabbia contro i giocatori. Per i bianconeri si profila all’orizzonte un ritiro per cercare di raccogliere le idee e tentare di ripartire.

In alto, la vittoria del Torino per 3 a 0 contro la Sampdoria con le reti di Singo, Praet e Belotti. I granata salgono in classifica, avvicinano la Juventus e inguaiano i blucerchiati.

In basso a sinistra, l’Inter di mister Inzaghi vuole continuare a vincere e alle 12.30 potrà cercare i tre punti facendo affidamento sullo splendido stato di forma del suo centravanti Edin Dzeko. Al centro, il big-match di questa sera tra Roma e Milan, tra Abraham e Ibra. I rossoneri devono vincere per continuare a restare in vetta alla classifica insieme al Napoli di Spalletti che, invece, se la vedrà con la Salernitana, in un derby campano che perde uno dei protagonisti più attesi: il centravanti nigeriano del Napoli Victor Osimhen si è infortunato al polpaccio e non prenderà parte al match. Al suo posto è pronto Dries Mertens. Sulla destra il rocambolesco 2 a 2 tra Atalanta e Lazio, con i tifosi bergamaschi che colpiscono Reina alla testa con una monetina.

About Redazione

Leggi anche

RASSEGNA STAMPA, Le prime pagine dei quotidiani sportivi!

TUTTOSPORT – In primo piano, spazio al big-match tra Juventus e Atalanta. Nel pomeriggio odierno, …