SZCZESNY: “Quando sbagli, la cosa peggiore che può capitarti è che il mister ti metta in panchina”

Intervistato da DAZN, il portiere bianconero parla del suo inizio di stagione complicato e della capacità di risollevarsi da un momento difficile.

FIDUCIA – Nel 2021 è stato il portiere che ha parato più rigori di tutti in Serie A, ma un avvio di campionato difficile ha reso il suo percorso decisamente in salita, con alcuni errori di troppo che sono costati qualche punto alla sua Juventus. Szczesny si racconta così ai microfoni di DAZN:

“Meglio una grande parata su azione o su rigore? In assoluto meglio non prendere gol. Ma sono arrivato a un’età in cui l’egoismo va messo da parte e l’importante è vincere le partite. C’era un tempo in cui non ero affatto contento di vincere 4-2 o 4-3, mentre oggi preferisco vincere 4-3 che pareggiare 0-0. In ogni caso, se fai un clean sheet torni nello spogliatoio più tranquillo. Gli errori? Devi essere bravo a separare la vita privata da quella calcistica, nei momenti difficili torno a casa a essere un padre e un marito e ritrovo la serenità. Poi in allenamento devi dimostrare ai tuoi compagni che ci sei, vincere tutte le partitelle e riconquistare la fiducia dei compagni e dell’allenatore. Quando sbagli, la cosa peggiore che può capitarti è che il mister ti metta in panchina: lì la mente non ti aiuta, devi essere sempre pronto per la prossima gara. E nei momenti difficili odio ricevere messaggi di supporto, preferisco staccarmi subito dagli errori e tuffarmi nella vita normale”.

About Redazione

Leggi anche

PLUSVALENZE, La decisione di Elkann su Andrea Agnelli

Il Presidente di Exor, almeno per il momento, non intenderebbe spodestare il cugino Andrea dal …

COMMENTA