TUTTOSPORT, Missione rimonta: Juve, e una!

La rincorsa in campionato comincia da una vittoria casalinga contro lo Spezia: 2-0 e gap ridotto

RINCORRERE – I due pareggi contro Sampdoria e Roma hanno rallentato una Juventus che, dopo la vittoria per 3-0 sul Sassuolo, sembrava aver intrapreso la strada giusta. Nella serata di ieri, i 3 punti sono arrivati nuovamente grazie al 2-0 inflitto allo Spezia firmato Vlahovic e Milik (al primo sigillo con la vecchia signora). Dopo 9 minuti di gioco la punizione ormai marchio di fabbrica di DV9 si stampa in porta con Dragowski esente da colpe, ma da lì in poi la Juve ripiomba nella solita insicurezza nella manovra ed è incapace di alzare il proprio baricentro. Miretti è coriaceo e vivace, va a prendersi il pallone e lo gioca con una personalità da fare invidia ai compagni più esperti, mentre le note dolenti sono ancora una volta gli infortuni: Szczesny poggia malissimo il piede e deve uscire in barella dopo una brutta distorsione, Bremer viene sostituito nel finale, probabilmente per precauzione. Proprio nel finale arriva il sigillo che chiude definitivamente il match con il primo gol in maglia Juve di Milik, servito dal solito inesauribile Miretti. Importante tornare ai 3 punti per mettere pressione alla Roma capolista.

About Redazione

Leggi anche

DI MARIA, Come sta l’argentino? Il punto dopo le parole di Allegri

La conferma di un Milik in panchina apre le porte alla titolarità dell’esterno argentino? TORINO …