VALENTINI: “I manager della Superlega non hanno spessore umano. Il comportamento di Agnelli, Marotta e Scaroni è grave”

Le dichiarazioni dell’ex dirigente FIGC sulla Superlega.

IL COMMENTO – Intervenuto ai microfoni di TuttomercatoWeb Radio durante Maracanà, Antonello Valentini, ex dirigente FIGC, ha espresso il proprio parere contrario all’iniziativa della SuperLeague. Di seguito le sue parole:

“Sono avvilito da questo spettacolo. Mi avvilisce l’idea, di come è stata portata avanti l’idea, con cinismo, arroganza. Questi presunti manager che qualcuno ha incensato rivelano la pochezza sul piano dello spessore umano. Il comportamento di Andrea Agnelli è sorprendente, ma altrettanto grave è stato quello di Marotta e Scaroni. E’ un progetto abortito in maniera ridicola. Questo è avanspettacolo. Questa vicenda non potrà che avvelenare ancor di più i rapporti all’interno della Lega Serie A. Anche la Uefa ha le sue grandi colpe. La strada è solo quella di mettersi attorno a un tavolo e parlare di riduzione dei costi, dagli stipendi dei calciatori ai procuratori e non solo. Tutti devono mettersi a parlare, anche calciatori e tecnici. La riduzione dei costi e degli stipendi dei calciatori sono tra i primi punti da toccare. Sono d’accordo riguardo al riforma dei campionati, il format però non è la soluzione del problema. Ci sono troppe società professionistiche. E’ tutto questo settore che va ridisegnato e ridotto”

About Redazione

Leggi anche

DE SIERVO: “Mi auguro non ci sia alcuna esclusione per la Juve dopo la questione Superlega”

Le dichiarazioni dell’Ad della Lega Serie A L’AUGURIO – In occasione della presentazione della finale …