CASO SUAREZ, Chiusa l’inchiesta di Perugia

Nuovo capitolo della vicenda passaporto. Ora la parola agli avvocati difensori.

PERUGIA – La procura di Perugia ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini dell’inchiesta sull’esame-farsa sostenuto da Luis Suarez presso l’Università per Stranieri del capoluogo umbro. Lo riporta La Gazzetta dello Sport. La conclusione è stata notificata all’ex rettrice Giuliana Grego Bolli, all’allora direttore generale Simone Olivieri, alla professoressa Stefania Spina e all’avvocato della Juventus Maria Cesarina Turco. La società bianconera è accusata di essere stata “concorrente morale e istigatrice” nel reato di falsità ideologica. Gli avvocati difensori hanno adesso 20 giorni di tempo per presentare eventuali memorie e chiedere gli interrogatori.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Senza Champions sfuma Locatelli? Le ultime

Futuro grigio per la Juventus che rischia di non centrare l’obiettivo stagionale. Il ridimensionamento avrebbe …