LA PEDINA ARTHUR

Cambia allenatore, cambiano interpreti… lo sappiamo. L’arrivo di Massimiliano Allegri comporta inevitabilmente delle partenze e dei nuovi arrivi…

Uno dei primi giocatori a lasciare Torino potrebbe essere Arthur. Il brasiliano non sembra aver incantato per niente il tecnico di Livorno che non lo reputa, infatti, utile al suo stile di gioco. D’altronde non assecondare le volontà di un tecnico richiamato alla sua seconda esperienze in bianconero sarebbe follia. Ma aldilà della volontà, il problema che sussiste è il cartellino, più nello specifico i soldi che la Juve ha sborsato al Barcellona per il centrocampista, un valore stimato adesso 50 mln. Le offerte non sono molte, di conseguenza il giocatore potrebbe essere utilizzato come “pedina di scambio” in altre trame di mercato…

Tra queste ecco il ritorno di un “solito noto”… Sergej Milinkovic-Savic, pupillo di Lotito nel mirino di Allegri con arretrati. Un pezzo pregiato valutato molto dal presidente bianco celeste. Ma la carta vincente potrebbe essere l’ex Maurizio Sarri, neo-allenatore della Lazio che stima molto Arthur.

Come non chiudere con una ciliegina sulla torta, con un altro famoso obiettivo chiamato Mauro Icardi. L’attaccante è ormai relegato ai margini del progetto parigino, ed anche in questo caso Arthur potrebbe essere protagonista di uno scambio davvero interessante, visto che il Paris Sint-Germain ha sempre tenuto di mira Arthur. Ecco perché si potrebbe aprire una strada percorribile, addirittura uno scambio alla pari.

About Gianmarco Fusi

Leggi anche

MERCATO, Dalla Spagna la Juve su Milinkovic-Savic

A riportarlo è ‘Fichajes.net’ COLPO – Uno dei centrocampisti più completi della nostra Serie A …