BERGOMI: “Non abbiamo fatto tirare in porta nessuno. Bonucci c’è sempre”

Le parole dell’ex difensore azzurro, Campione del Mondo nel 1982.

MILANOFabio Bergomi ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport nella quale ha sottolineato i punti di forza della Nazionale di Mancini. Tra tutti una difesa granitica, capace di non incassare gol in nessuna delle tre gare del girone di Euro 2020. Queste le sue dichiarazioni.

Non saltano mai la nostra difesa alta

“Tutti sanno come giochiamo. Ma se abbiamo sempre i tempi giusti di gioco, e facciamo muovere bene la palla, troviamo gli spazi. Sono gli altri che devono adeguarsi a noi, noi non ci adeguiamo mai agli altri: questa è la nostra forza. L’unico problema potrebbe arrivare da una squadra che abbia il coraggio e la bravura di palleggiare nella sua metà campo e rilanciare l’azione. Ci ha provato la Svizzera ma ci ha rinunciato presto. La Turchia in un’occasione c’è riuscita facendo partire Under”

Sugli interpreti

“Abbiamo grandissimi interpreti. Bonucci è sempre lui. Chiellini è il nostro miglior difensore quando no ha problemi fisici. Bastoni è il prototipo del difensore del futuro, una via di mezzo tra Bonucci e Chiellini. Acerbi è cresciuto tanto, è una sicurezza”

About Redazione

Leggi anche

ANCORA AGNELLI: “Mi sembrava ridicolo interrompere le vacanze di Chiellini per il contratto”

Le dichiarazioni del presidente sul rinnovo di Chiellini RISPOSTE – Andrea Agnelli è intervenuto nella …