CALCIO ITALIANO, Guerra FIGC-Lega Serie A sull’indice di liquidità, Gravina punta al ‘no’ sul Decreto Crescita

A riportarlo è Nicolò Schira

SCONTRO – Il rapporto tra la FIGC e la Lega Serie A si è decisamente incrinato dopo il consiglio in Federcalcio di oggi. Durante la riunione, si è dibattuto per la questione relativa all’indice di liquidità, requisito fondamentale per l’iscrizione al prossimo campionato di Serie A nelle richieste del presidente FIGC Gabriele Gravina. La Lega, dal suo canto, ha votato no all’iniziativa di Gravina, il quale avrebbe in mente di cancellare anche il Decreto Crescita per favorire i vivai ed i talenti italiani. A riportarlo è Nicolò Schira.

About Redazione

Leggi anche

SERIE A, De Siervo: “Il calendario asimmetrico ci da elasticità, verrà riproposto”

Le anticipazioni dell’AD della Serie A in vista della prossima stagione NUOVA STAGIONE – Il …