CAUSIO: “Io sto in tutto e per tutto con Allegri, ma Milik lo avrei lasciato in campo…”

Le dichiarazioni di un grande ex bianconero

PARERE Franco Causio è intervenuto su Tuttosport per parlare della partita con il Psg dell’altro ieri. Le sue parole:

«Dopo mezz’ora la Juve ha reagito, prima aveva preso due gol da un fenomeno e lì non puoi farci niente. Poi c’è stata una reazione e la squadra ha creato occasioni che non è riuscita a concretizzare anche per Donnarumma . Forse poteva fare anche qualcosina di più: io sto in tutto e per tutto con Allegri , però dovendo rimontare, Cuadrado Milik li avrei lasciati in campo. Cuadrado è uno dei pochi capaci di andare sul fondo e crossare, Milik e Vlahovic assieme stavano lavorando bene: la loro difesa non era impeccabile, un po’ di più si poteva osare. Però comunque la Juve ha giocato. E’ strano vedere dei lati positivi in una sconfitta? A Torino si è abituati bene, a vincere, ma dall’altra parte c’era una squadra di tutti giocatori top, con un fenomeno assoluto: Mbappé, oggi più di Messi Neymar, fa la differenza. La reazione è stata importante e da quella bisogna ripartire: non dimentichiamo che la Juve era anche penalizzata da infortuni importanti. Chiesa lo vorrei sempre, Di Maria fa la differenza e Pogba era stato il colpo di mercato per far fare il salto di qualità a centrocampo. La sua assenza pesa, la Juve andrà valutata al completo». 

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, Quando la Nazionale diventa la cura per ritrovare una serenità…che manca

Kostic, Vlahovic, Bonucci, Paredes e Bremer: i giocatori bianconeri sono stati protagonisti di prestazioni assolutamente …