CHAMPIONS, Arthur in cerca di rivincita

BARCELLONA-JUVENTUS- Tutte le attenzioni ed i riflettori saranno puntati sui due extra terrestri, ma c’è anche qualcun altro che questa sfida la sentirà molto: Arthur.

Approdato a Torino nel mercato estivo, nella trattativa Pjanic, la sensazione era quella dello ‘scaricato’. Infatti, quando era ormai quasi certo l’affare, il centrocampista brasiliano non voleva nemmeno rientrare ad allenarsi con i blaugrana.

Salvo poi dover fare marcia indietro, più per facciata che per volontà, durante l’estate è arrivato alla Juventus, mentre Pjanic faceva il viaggio opposto.

JUVENTUS- Dopo aver messo in bilico la trattativa fino all’ultimo momento, dopo un cambio di ambiente totale rispetto a quello spagnolo, ed infine dopo un rodaggio iniziale, Arthur è ora pronto ad una notte da protagonista.

Le sue prestazioni si sono evolute, fino a diventare ad oggi la prima scelta nella mediana, fulcro del gioco e metronomo del centrocampo di Pirlo. Palleggiatore puro, scuola Gremio e Barcellona, ha già inanellato 11 presenze tra Serie A e Champions. Questa notte può essere l’occasione per fare un salto di livello ancora maggiore, proprio contro chi l’aveva scaricato.

PALMARES-Con il Gremio, squadra natia, ha vinto la Libertadores, giocando 69 gare e segnando 6 gol. Con il Barcellona 72 partite, 4 reti in due stagioni. Sempre nell’orbita Nazionale, con il Brasile ha giocato 21 gare ed un gol, oltre che la Coppa America del 2019 vinta da protagonista.

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Dembele: “Vieto a chiunque di parlare per me o per il mio agente”

Il giocatore francese ha voluto mandare un messaggio al club spagnolo. RISPOSTA – Ousmane Dembele …