JUVE-INTER PER UNA SEMIFINALE DA 10 IN PAGELLA


Alla vigilia della semifinale di Coppa Italia Andrea Pirlo potrebbe fare qualche cambio viste le tante gare ravvicinate. La partita contro l’Inter vale molto da diversi punti di vista, non è solo il derby d’Italia, un risultato positivo potrebbe innestare ancora più fiducia alla squadra, oltre a spianare la strada per il ritorno di quella che è comunque a tutti gli effetti una semifinale.

Pirlo non vuole certo spengere la magia che da un po’ ormai si respira a Torino. Dopo il 3-0 subito contro la Fiorentina, infatti, la Juventus ha collezionato 9 successi consecutivi, facendo pulito degli scetticismi generali. Non è questo il momento di deludere le aspettative, né tantomeno di farsi sfuggire la possibilità di centrare un altro trofeo con la sua Juve. Per questo motivo l’esperienza di Buffon dovrebbe vigilare sulle “nuove leve”, De Ligt e Demiral, tutti pronti a partire dal primo minuto per far rifiatare chi ha giocato di più nelle ultime settimane. Chance anche per Rabiot a centrocampo, mentre in attacco si alza la percentuale di vedere in campo dall’inizio Kulusevski

L’occasione migliore per centrare la decima vittoria consecutiva della stagione arriva proprio contro i rivali per eccellenza, che fortunatamente dovranno fare a meno di Hakimi e Lukaku squalificati, per loro appuntamento rimandato al 9 febbraio (data della gara di ritorno). Tra i nerazzurri diffidati Brozovic, Eriksen, Ranocchia, Sanchez, Skriniar e Vidal, mentre in casa bianconera Chiesa, Bentancur, Bernardeschi e Rabiot, ma nessun squalificato. Calcio d’inizio ore 20.45 alla “Scala del Calcio”, la prima rivincita contro l’ex Conte in un martedì da leoni, perché anche se da con “Marte” non si inizia, potremmo concludere con un successo da 10 in pagella.

About Gianmarco Fusi

Leggi anche

GIROUD: “Non mi fido della Juventus. Pirlo mi voleva, ma restai al Chelsea”

L’intervista del ‘Corriere dello Sport’ all’attaccante del Milan AVVERSARIO – La supersfida di San Siro …