COR SPORT, CR7 parte all’inseguimento

La Juventus prova a restare in scia per il treno scudetto, aggrappandosi al suo fenomeno

RINCORSA – La Juventus ingrana la marcia e prova l’operazione rimonta in campionato battendo il fanalino di coda Crotone per 3-0, trascinata dal gol di McKennie, ma soprattutto da un implacabile Cristiano Ronaldo, autore della doppietta che ha aperto le marcature. Con le due reti, il fenomeno portoghese ha scavalcato Romelu Lukaku nella classifica marcatori e ha accorciato le distanze sul Milan secondo (-4) e sulla capolista Inter (-8).

PARTITA – Nella prima mezz’ora, la Juventus fa fatica a trovare gli spazi, sia per meriti dell’avversario, sia per demeriti propri. Infatti, nonostante il passivo, la squadra di Stroppa ha ben figurato al cospetto della vecchia signora, per poi sgretolarsi al 38esimo grazie al primo colpo di testa vincente del 5 volte pallone d’oro, su cross di Alex Sandro. Bastano 7 minuti e CR7 sigla la sua personale doppietta salendo in cielo a prendere il cross pennellato di Ramsey per il 2-0 che chiude anzitempo i giochi. La ripresa si apre con una pessima notizia per Pirlo, perché Danilo (diffidato) si fa ingenuamente ammonire, salterà il Verona per squalifica e si aggiungerà alla lunga lista di indisponibili. Al 66esimo arriva la rete di Weston McKennie da azione d’angolo, a coronamento di una grandissima prestazione di quantità e qualità del texano che, ricordiamo, non è al meglio della condizione. Vittoria che dà morale ad un gruppo ferito nell’orgoglio dopo le sconfitte di Napoli e Oporto e che fa respirare Andrea Pirlo. La Juve torna a crederci, come darle torto con un CR7 così.

About Redazione

Leggi anche

VIDEO-SOCIAL, La visita di CR7 a casa Ferrari

VISITA – Tramite il proprio canale social, la Scuderia della Ferrari ha pubblicato la visita …