EX JUVE, Mandragora: “A Moena c’è entusiasmo e ho trovato un gruppo che vuole lavorare”

Le sue parole direttamente dal ritiro a Moena

LE DICHIARAZIONI – Il neo centrocampista della Fiorentina Rolando Mandragora ha parlato dei primi giorni nel ritiro di Moena ai microfoni DAZN. Queste le sue affermazioni.

Sul ritiro:

“Ci stiamo allenando bene a Moena, c’è entusiasmo e ho trovato un gruppo che ha voglia di lavorare. Gol? Il piede si sta scaldando, spero di segnarne almeno 3… E mi tengo basso!”

Sulla città:

“Firenze? Sono qui perché i viola hanno creduto in me più di tutti, infatti il Torino non ha esercitato l’opzione che aveva. Ed è stato semplice scegliere, sono felice: qui c’è grande ambizione”

Sugli obiettivi:

“Spero in una stagione all’altezza delle aspettative, sarei contento se ci confermassimo entrando in Europa”

Sul tecnico Italiano:

“Lavora molto sui dettagli, cura tutto, poi ha entusiasmo. Modelli? Mi piace Casemiro, amo fare il play ma posso fare anche la mezzala”

Sulla crescita in questi anni:

“Con Juric sono migliorato tanto, lui sa come valorizzare i propri calciatori. Mi ha fatto giocare a tutto campo.

Per quale squadra tifi?

“La mia squadra del cuore è il Napoli, la mia terra. Ora sono concentrato solo sulla Fiorentina, ma un giorno chissà…”

Chi ti ha impressionato di più della squadra?

“Chi mi ha impressionato tanto è Nico Gonzalez: fortissimo”

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, Dusan under pressure

L’attaccante bianconero chiamato a confermarsi: il peso dell’attacco è tutto sulle sue spalle L’UOMO DEL …