EX JUVE, Paratici ringrazia e vola in Premier

L’ex direttore tecnico bianconero è vicino al Tottenham mentre Conte riflette sul da farsi

SIRENE INGLESI – Dopo 11 anni e 19 titoli conquistati, l’avventura di Fabio Paratici come dirigente della Juventus è giunta al termine. i chiude un’epoca, al termine di una stagione difficile. L’ormai ex responsabile dell’area tecnica è visibilmente commosso, nella sala conferenze dello Stadium è accompagnato dalla moglie Roberta e dai figli.

“Sono stati undici anni meravigliosi in un club speciale. Abbiamo vinto tanto ma anche perso tanto, perché solo chi perde tanto può vincere tanto. Ho dato tutto quello che avevo e ho ricevuto più di quello che ho dato. Sono molto orgoglioso. Passare dalla Juve vuol dire diventare una persona e un professionista migliore ed è una fortuna troppo grande, per la mentalità che c’è e per l’educazione. Andrò in altri club e spero di trovare la stessa passione e lo stesso amore per ciò che si fa che ho trovato qui”

Quel club sarà il Tottenham anche se Paratici ha preferito non parlarne. Agli Spurs potrebbe finire anche Antonio Conte, anche se l’ex tecnico dell’Inter vuole avere delle certezze. Su tutte il rinnovo di Keane, vera punta di diamante del club londinese. Il leccese avrà bisogno di tempo per riflettere. Per poter capire attentamente, quale potrà essere il suo futuro. Dall’Inghilterra potrebbe ripartire, invece, Andrea Pirlo: è sul taccuino dell’Everton per il dopo Ancelotti.

About Redazione

Leggi anche

EURO2020, Designato l’arbitro di Italia-Svizzera

Ecco chi dirigerà la sfida degli Azzurri contro la Svizzera in programma mercoledì sera DESIGNAZIONI …

COMMENTA