FOCUS, E i rinnovi? Cartello lavori in corso

Mentre si va verso la conferma di De Sciglio e Cuadrado, Bernardeschi e Perin sono ancora incerti circa la propria permanenza a Torino

WORK IN PROGRESS. La Juventus che verrà. In molti si stanno domandando chi saranno i protagonisti del futuro bianconero, un futuro che si preannuncia tutto da scrivere, tra partenze illustri e conferme inaspettate. Servirà ancora del tempo per metabolizzare l’addio di Paulo Dybala, con i tifosi che continuano a manifestare amore incondizionato verso di lui, senza capacitarsi di come questi siano gli ultimi due mesi dell’argentino.

Per un giocatore che se ne va, però, ce sono altri due che, salvo scossoni sorprendenti, dovrebbero invece rimanere. In primis Mattia De Sciglio che, considerando anche la stima di Allegri nei suoi confronti, risulta ad un passo dal rinnovo del contratto. Dal punto di vista economico, pare che la firma arriverà per una cifra di due milioni netti l’anno ma, in attesa di conferme, ha letteralmente sorpreso la reazione di alcuni tifosi bianconeri. Una fetta di loro, per nulla d’accordo su questa decisione, ha manifestato il proprio dissenso evidenziando una scarsa stima nei confronti del terzino e supponendo che tale scelta sia solo legata al profondo affetto di Allegri nei suoi riguardi. Discorso diverso, invece, per Cuadrado, il cui rinnovo è una priorità per i tifosi bianconeri: il colombiano, infatti, si è rivelato uno dei migliori giocatori in questa stagione, mostrando un’ampia duttilità e un grande impegno. D’altronde è uno che c’è sempre, soprattutto nei momenti di difficoltà, riuscendo con una delle sue giocate estemporanee a creare qualcosa. Il rinnovo sembra ormai scontato, infatti non ci sono dubbi riguardo al fatto che prolungherà il proprio contratto legandosi ulteriormente a vita al club bianconero. Sul piatto dovrebbe esserci un anno in più di contratto, con stipendio ridotto a 3,5-4 milioni bonus inclusi.

Capitolo Bernardeschi. Fino a qualche tempo era quasi certo di legarsi ancora per molto tempo alla Juventus, poi qualcosa è cambiato, quasi sulla falsariga della telenovela Dybala. I contatti fra la società e l’agente del giocatore Federico Pastorello proseguono, con il ragazzo che vuole valutare l’offerta della dirigenza prima di ascoltarne di nuove. Quella bianconera, tuttavia, sarà comunque una proposta al ribasso: 2,5 milioni più bonus rispetto agli attuali 4 milioni, in linea con la nuova politica societaria ma forse distante dalle aspettative del giocatore. Al momento non c’è nessun incontro in programma e soltanto nelle prossime settimane scopriremo se anche all’esterno verrà riservato lo stesso trattamento rivolto a Dybala.

Infine, aleggia qualche perplessità anche sul rinnovo di Mattia Perin. Malgrado le voci che raccontavano di un portiere pronto a rinnovare con i bianconeri, le ultime novità parlano della possibilità che l’estremo difensore finisca per accettare offerte di club che possano garantirgli un ruolo da protagonista. Questo, infatti, rimane l’unico cruccio del giocatore, ancora incerto sulla sua permanenza a Torino proprio in virtù della certezza di un ruolo costantemente secondario.

E la Juventus che verrà, dunque? Tutto può ancora succedere.

About Eleonora Francini

Leggi anche

GAZZETTA DELLO SPORT, Di Maria allo sprint

Il mercato in entrata bianconero IL PUNTO – Dalla Francia arrivano buone notizie per la …