FOCUS, Girelli: il cuore pulsante del calcio femminile

Domani, 5 gennaio 2022, sarà trascorso un anno dalla firma sul rinnovo contrattuale siglato tra Cristiana Girelli e la Juventus femminile. Una storia in bianconero nata nell’estate del 2018 e destinata a proseguire a suon di gol. Una giocatrice di altissimo livello che ha contribuito ai successi della squadra bianconera e un’atleta simbolo del calcio femminile italiano ed europeo. Andiamo a ripercorrere, anno per anno, la sua avventura con la Juventus Women e con la Nazionale italiana.

JUVENTUS– Prima del suo arrivo alla Juventus, Cristiana Girelli ha vissuto anni d’oro anche con la maglia del Brescia. La sua avventura in terra lombarda è ricca di successi, raggiunti insieme ad alcune compagne di squadra che, dopo qualche anno, avrebbe ritrovato anche in maglia bianconera. La calciatrice nata a Gavardo – un piccolo comune della provincia di Brescia – grazie alle sue giocate e ai suoi 99 gol in 119 presenze con la maglia delle ‘Rondinelle’ viene acquistata dalla Juventus femminile nell’estate del 2018. In maglia bianconera ritrova alcune sue vecchie compagne, una su tutte Barbara Bonansea. Il nuovo numero dieci bianconero diviene in breve tempo una delle giocatrici di spicco della squadra allora allenata da Rita Guarino e contribuisce alla conquista della Coppa Italia e del Campionato italiano, il primo bianconero e il sesto della sua carriera. Nella stagione 2018-2019, conquista un posto d’onore nella storia del calcio femminile, vincendo il settimo campionato italiano e vince per la prima volta la classifica dei marcatori di Serie A femminile.

MONDIALE – Una stagione figlia di un’estate vissuta da protagonista con la maglia della Nazionale, grazie alla partecipazione al Mondiale di calcio femminile. Una fantastica avventura che ha visto le ragazze azzurre ottenere una storica qualificazione agli ottavi di finale. Un traguardo raggiunto anche grazie alla tripletta realizzata da Cristiana Girelli nella seconda giornata del girone contro la Giamaica. Terminata questa splendida stagione, nella successiva (2020-2021) vince nuovamente il titolo di Campione d’Italia, la sesta coppa Italia della sua carriera e il suo secondo titolo di capocannoniere della Serie A.

RINNOVO – Con l’inizio del 2021, per la Girelli arriva anche il rinnovo contrattuale, che la lega alla Juventus fino all’estate del 2022. Si tratta della giusta ricompensa per una giocatrice tra le più vincenti della storia di questo sport e tra le più devastanti in area di rigore. Dopo essere iniziato nel migliore dei modi con la firma sul nuovo contratto, il 2021 della Girelli si è concluso con un altro grande traguardo raggiunto: il Pallone Azzurro come migliore giocatrice dell’anno per la Nazionale Italiana. Inoltre, la Juventus, attraverso un tweet, ha voluto omaggiare l’annata della Girelli, ringraziandola per i 28 gol messi a segno in tutto il 2021, augurandole di continuare a segnare con la maglia bianconera ancora per molto tempo.

FUTURO Cristiana Girelli può rappresentare il futuro della Juventus ancora per qualche anno. Il calcio femminile è anche grazie a lei uscito allo scoperto e si sta facendo conoscere in tutta la sua bellezza. La giocatrice bianconera, oltre a lottare per i colori della sua Juventus, continua a farlo anche per tutto il movimento del calcio femminile, con l’obiettivo di renderlo ancora più importante e seguito, cercando di dare spazio e risalto anche a chi insegue sin da piccolo il sogno di poter dare un calcio ad un pallone, senza pregiudizi e distinzioni. Il calcio non ha sesso. Il calcio è passione, e Cristiana Girelli è uno splendido esempio da seguire per le generazioni presenti e future.

About Riccardo Mancini

Leggi anche

WOMEN, Goleada per le bianconere: contro il Pomigliano finisce 5-0!

Le ragazze di Montemurro dilagano e continuano la loro corsa in testa alla classifica VITTORIA …

COMMENTA