FOCUS, L’ultima battaglia del guerriero

Ultimo trofeo in palio per la lunga carriera di Giorgio Chiellini

ULTIMA SFIDA – Sta andando via in silenzio, col profilo basso proprio come piace a lui. Si avvicina il momento del congedo, tra il popolo bianconero e il suo capitano Giorgio Chiellini. Il difensore bianconero, infatti saluterà tutto il popolo dello Stadium, Lunedi sera in occasione dell’ultima partita in casa della Juventus contro la Lazio. E la speranza e l’obbiettivo nella testa di Re Giorgio è quello di lasciarsi con un ultimo trofeo da festeggiare: mercoledi infatti andrà in scena l’ultima vera battaglia di Giorgio Chiellini contro l’Inter con la Coppa Italia in palio. Una carriera lunghissima per il capitano della Nazionale, che con tutta probabilità farà un’ultima esperienza all’estero prima di avviare la propria carriera da dirigente sportivo, ci auguriamo all’interno dell’asset societario bianconero. Giorgio è bianconero dal lontano 2005-2006, 16 anni di militanza, 558 presenze in maglia bianconera per un totale di 36 reti. Eppure si parla costantemente di Dybala, dell’avvicinamento della sua dipartita, senza soffermarsi a dovere sull’addio imminente di Giorgio Chiellini, che rappresenta un pezzo importante della storia bianconera che sta per lasciare. Un esempio di professionalità, di cura del proprio corpo, di sportività e spirito agonistico. Un difensore vecchio stile, un reduce di un calcio che non esiste più, che fa ancora tutta la differenza del mondo malgrado il difensore di oggi assume sempre più i connotati di un vertice basso di centrocampo. E Chiellini se è in condizione fisica, la differenza può farla eccome, come ha dimostrato nella scorsa estate dove ha trascinato l’Italia alla vittoria del titolo europeo. E adesso Giorgio, manca un ultimo gradino, un’ultima grande sfida per celebrare un addio che abbia il significato di un arrivederci.

About Francesco Barbaro

Leggi anche

MANCINI: “Ringrazierò Chiellini, rispetto la sua scelta. Con la Macedonia nessun debito di riconoscenza”

Le parole in conferenza del CT CONFERENZA STAMPA – Un nuovo inizio per la nazionale …