JUVE-TORO, Il parere del doppio ex: “Per il derby punterei sul tridente. A centrocampo Zakaria è più ordinato”

Venerdì alle 20,45 il derby della Mole sarà uno dei match di cartello della 26^ giornata.

TORINO – Intervenuto ai microfoni di Gazzetta dello Sport, Aldo Serena ha detto la sua sul prossimo impegno della squadra di Allegri. I bianconeri hanno ritrovato grinta e convinzione con il nuovo modulo e con un Vlahovic, terminale offensivo di un tridente con Dybala e Morata. Il doppio ex ha presentato la sfida e commentato le potenzialità dello schieramento tattico della Juventus. Di seguito le sue parole.

Cosa richiede un centravanti?

“Ti faccio il mio esempio. Io alla Juve avevo Cabrini che a sinistra crossava benissimo, Mauro che spingeva a destra, Platini dietro. Con lui, bastava fare un contro movimento e prendere mezzo metro sul difensore per avere una palla col paracadute, pronta da calciare in porta. Perfetti”

Sul tridente

“A certe condizioni sì, io ci punterei. Dybala, Vlahovic e Morata hanno tutto per fare bene insieme e il serbo è l’attaccante che mancava: difende palla, sa attaccare lo spazio in velocità e fare a spallate con le difese chiuse. Con quel sinistro, mi ricorda Bobo Vieri. In mezzo al campo, però, credo servano tre centrocampisti giudiziosi, che sappiano difendere. McKennie ha gli inserimenti ma meglio Zakaria, più ordinato”

I pericoli

“Il rilassamento in fase di non possesso. A volte succede, per 3-4 partite ti sacrifichi per la squadra, vedi che tutto funziona e allora abbassi la tensione. La fine del mutuo soccorso è la fine del tridente”

About Redazione

Leggi anche

CEREZO (pres. Atletico): “Non sappiamo nulla su Morata”

Le dichiarazioni del numero uno dei Colchoneros a Marca. MADRID – Il futuro di Alvaro …