JUVENTUS, Massimo Mauro: “Che fallimento! Ma riconfermerei Pirlo”

L’esperto giornalista analizza la stagione sottotono della Vecchia Signora

DICHIARAZIONI – Intervenuto alla Gazzetta dello Sport, Massimo Mauro ha effettuato un bilancio generale sulla stagione della Juventus. Ecco le sue parole riportate dall’edizione odierna della rosea:

Su Pirlo:

 “Io lo terrei a prescindere e avrei detto lo stesso anche se non avesse vinto la Coppa Italia. Non si possono addossare a lui tutte le responsabilità. Ha mille scuse e merita di ripartire con la Juve per vedere cosa potrà fare l’anno prossimo. Non ci sono scenari rosei per le grandi squadre, con i problemi economici causati dal Covid, e vincerà il progetto tecnico migliore: allora sì che Pirlo potrà essere giudicato

Sulla classifica:

 “Io credo che il club debba avere enormi rimpianti, soprattutto dopo la finale di Coppa Italia, perché questa squadra meritava di lottare per lo scudetto. Se si ritrova a una partita dalla fine senza sapere se andrà in Champions significa che la stagione è fallimentare. Ma con il quarto posto la prospettiva può cambiare

Sull’ eventuale addio di Ronaldo:

“Se succederà per la Juve non sarà un dramma. Il progetto tecnico con lui è complicato, era stato acquistato per vincere la Champions ma non è andata come ci si aspettava”

About Redazione

Leggi anche

EURO2020, Hjulmand: “Kjaer è recuperato”

Le parole del C.T. della Danimarca a 48 ore dalla sfida contro il Galles LE …