MAROCCHINO: “Ronaldo gioca solo per sé stesso e non per la squadra”

Il punto di vista dell’ex giocatore della Juve negli anni ’80

IL PENSIERODomenico Marocchino è intervenuto su TMW radio per dire la sua sul ruolo di Ronaldo in questa Juventus. Le sue parole:

“La Juventus non ha il centravanti classico. Ronaldo non lo è, lui gioca per se stesso non per la squadra. La difesa a zona poi ha permesso di giocare a molti calciatori a lungo, anche oltre i 30 anni. Prima si parlava di grande stagione quando un attaccante faceva 16 gol. Non a caso il rendimento dell’Atalanta che gioca quasi a uomo è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni”.

About Redazione

Leggi anche

QUI JUVE, Il passivo del club 20/21 è il più alto della storia del calcio italiano

La situazione finanziaria dei bianconeri IL PUNTO – La Juve ha registrato il record italiano …