MCKENNIE, L’accusa della leggenda Usa: “E’ stato egoista a livelli che vanno oltre la mia comprensione”

Il centrocampista bianconero ha lasciato il ritiro della Nazionale americana.

BORDATALandon Donovan ha parlato al Futbol with Grant Wahl podcast della vicenda che ha coinvolto Weston Mckennie, reo di aver violato le norme anti-Covid. Così l’ex calciatore statunitense sull’episodio che ha destato più di una polemica negli ultimi giorni.

Sull’episodio

“Posso capire se sei alla Juventus durante una lunga stagione, sei chiuso in casa per mesi e mesi e vuoi ricevere persone. Lo capisco. Ma questa è la settimana della tua vita, con tre partite importantissime, non solo per te stesso, ma per i tuoi compagni e per il tuo Paese, fondamentali per andare ai Mondiali: il suo livello di egoismo va oltre la mia comprensione”

Sugli errori

“Ho fatto un sacco di errori stupidi nella mia vita, non devo dire che debba fare tutto giusto e lui è ancora giovane, ma abbastanza grande da capire che certe cose non bisogna farle. Non hai bisogno di metterti in questa situazione o, peggio, di mettere la tua squadra in questa situazione. Sono incredibilmente deluso da Weston. Gli Stati Uniti avrebbero vinto con lui in campo? Non lo so, ma le possibilità di battere l’Honduras sarebbero aumentate. Deve imparare da quanto accaduto, perché è una faccenda che non potrà più accadere. Quasi irreparabile, e adesso deve lavorare molto, perché così perdi la fiducia dei tuoi compagni. I ragazzi vogliono andare ai Mondiali”

About Redazione

Leggi anche

JUVE, È tempo di riscatto per McKennie!

Lo statunitense questa sera dovrà dimostrare di essere all’altezza. Dopo il caos con la Nazionale, …

COMMENTA