MERCATO, Dopo McKennie altro affare in vista con lo Schalke 04

I buoni rapporti tra le due società possono favorire altre operazioni in entrata per i bianconeri

CORRETTEZZA – Nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità di Weston McKennie, come ampiamente riportato dal nostro sito. La società bianconera ha rispettato gli accordi presi con lo Schalke 04, un club sull’orlo di una crisi finanziaria e di risultati, come testimonia l’ultimo posto in Bundesliga. Agnelli ha, di fatto, concesso un favore alla società di Gelsenkircken, perché avrebbe potuto aspettare qualche mese e prendere lo statunitense a prezzo da saldo, invece la Juventus ha esercitato subito il riscatto fissato a 18,5 milioni.

UNO TIRA L’ALTRO – Viste le buone intenzioni dimostrate dalla Juventus, i tedeschi potrebbero abbassare le pretese per un altro giocatore che sarebbe nel mirino di Paratici. Secondo quanto riportato da calciomercatonews.it, il ds bianconero sarebbe intenzionato a sfruttare una prelazione per un giocatore dello Schalke, già obiettivo di mercato del Milan: Amine Harit. Il trequartista marocchino ha registrato un solo gol e 6 assist in questa drammatica stagione dei tedeschi, il suo contratto scade nel giugno 2024. La Juventus dovrebbe riuscire ad accaparrarselo con un prestito con diritto di riscatto intorno ai 9 milioni di euro.

About Redazione

Leggi anche

FOCUS, Le due facce della medaglia. La gara con il Genoa parla di una Juve bipolare

La gara di ieri certifica una costante dell’annata bianconera. La Juventus ha un grande potenziale …