QUI PISA, Sfogo del Presidente Corrado: “Il calcio è in mano ai procuratori: sono loro a decidere”

Le dure parole del Presidente del Pisa, in riferimento ai procuratori

LE DICHIARAZIONI – Intervistato ai microfoni di Tuttosport, il Presidente del Pisa Corrado si sfoga parlando della situazione generale legata al mondo del calcio. Di seguito, le sue parole:

“Cosa non mi piace? Che una volta erano il Presidente, i soci, i direttori sportivi ad osservare e scegliere i calciatori per formare la squadra, mentre ora è tutto in mano ai procuratori, sono loro che decidono il prezzo di un calciatore, te lo offrono come fosse un mercato, e quest’assenza di serietà, di valutazione, di considerazione calcistica, non mi piace affatto. Io, se desidero acquistare un calciatore lo faccio e basta, non ho bisogno di tanti intermediari che mirano al denaro e non alla professionalità. E’ una storia vecchia, parte già da Moggi, ma io, pur rispettando tutti, non condivido”

About Redazione

Leggi anche

MERCATO, Spunta un club italiano per Bernardeschi

L’esterno bianconero lascerà la Juventus, ma probabilmente non la Serie A IDEA. Le strade fra …